Chi siamo

L' A.S.D. SensazioniBlu nasce a Siena nel 2007 e pone la sua base presso il Comitato Associazioni Sportive Senesi. Formata da ragazzi e ragazze accomunati dall'amore per il mare, per meraviglie che si celano nelle sue profondità e dalla volontà di condividere questa passione con chi ne abbia voglia.
SensazioniBlu è una ONLUS, affiliata alla grande famiglia della FIAS e iscritta anche al Coni.
L’associazione, nonostante la sua giovane età, si è distinta per svariate attività quali: operazioni di Protezione Civile (terremoto in Abruzzo e in Emilia, alluvione in Liguria e tra i primi ad intervenire nel naufragio della Costa Concordia), supporto al progetto Mac per il monitoraggio dell'ambiente costiero, realizzazione di documentari sul mare, fotografia subacquea, oltre che alla consueta attività di didattica e divulgazione di tecniche subacquee ivi compresa una sezione per i diversamente abili, ma anche di consulenza medica specialistica in ambito subacqueo.
Nel 2019, seguendo le indicazioni del CONI, si trasforma in A.S.D. Circolo Sub Sensazioni Blu.



Vuoi iniziare a immergerti?

Sensazioni blu organizza corsi sub per tutti, sia per coloro che non hanno mai usato la maschera e snorkel (comunemente detto boccaglio) sia per i sub principianti ed esperti.
Forniamo un ventaglio di scelte molto ampio, avanzamento di grado del brevetto federale oppure corsi di specializzazione.
Se sei interessato o curioso, "pinneggia" verso la sezione contatti e scrivi una mail oppure vieni a trovarci nella nostra pagina facebook

Brevetti Federali

 
 

News & Prossimi eventi

28 Gennaio 2021

Tesseramento Stagione 2021

Cari amici è aperta la campagna tesseramenti per la stagione 2021 di SensazioniBlu, che garantisce la partecipazione alle attività e all'assicurazione.
24 Dicembre 2020

Auguri di Buone Feste

Auguri di Buone Feste
15 Ottobre 2020

Prossimi eventi

Cari amici, sta arrivando il momento di ritornare in acqua! Riparte la stagione corsi di SensazioniBlu 2019!!!
<< Apr 2021 >>
lmmgvsd
29 30 31 1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 1 2

Nessun Evento

Blog

22 Gennaio 2021

Pillola Sub n° 005

L'elmo da palombaro Galeazzi
22 Dicembre 2020

Pillola Sub n° 004

Il pesce San Pietro
30 Novembre 2020

Pillola Sub n° 003

L'elmo da palombaro
10 Novembre 2020

Pillola Sub n° 002

L'uovo di gattuccio
30 Ottobre 2020

Pillola Sub n° 001

Il Corallo Nero
 

Pillola Sub -005-
Ed eccoci arrivati al Galeazzi. Chi si è occupato di subacquea professionale o storica non può che aver incontrato questo nome. Roberto Galeazzi nacque a Livorno nel 1882 e fondò una delle più importanti aziende del settore chiamata, molto umilmente: “Ditta Roberto Galeazzi, Apparecchi per lavori subacquei a qualsiasi profondità”. Il cavaliere, comunque, alla fine aveva ragione. Riuscì a progettare e costruire praticamente tutto quello che serviva per andare sott’acqua, oltre allo scafandro elastico, realizzò, fra le altre cose, torrette butoscopiche e i primi scafandri rigidi articolati. Espanse, così, i limiti dell’esplorazione e dell’operatività subacquea. Tornando a noi, anche nel campo degli elmi da palombaro apportò delle innovazioni: suo è, infatti, il modello 1905 secondo tipo. Forse il modello più longevo e conosciuto di elmi da palombaro. Nella foto sopra si possono notare i caratteristici oblò rotondi, con griglia a croce, e la valvola di flusso, sul collare. Con questa valvola, il palombaro, poteva controllare il flusso d’aria in arrivo allo scafandro, cosa molto utile quando si operava con compressori. Sempre della Galeazzi sono gli elmi modello Gran Luce, dotato di un oblò frontale di diametro maggiorato, e il Titano, dotato di un’ingegnosa flangia ad anello con la quale la testa si agganciava al collare.

🖋by @alessandro.nucci.1
📚 Vitale e Betrò, 2012, Palombari della marina militare italiana. 1849-2009 160 anni di storia dei subacquei della marina militare italiana dalla nascita della scuola Palombari

#sensazioniblu #pillolesub #fias #scubadiving #scuba #staytuned #elmopalombaro #palombaro #Galeazzi
... [+][-]

Nella speranza di poterci rincontrare, abbracciarsi e scambiarci l'eregotare il prima possibile, e rivivere il mare e le sue meraviglie come da sempre l'associazione fa insieme a tutti voi, vi mandiamo i migliori auguri di buon Natale e felice anno nuovo.
Un abbraccio

Lo Staff di SensazioniBlu

🎄🎄🎄🎅🏼🎅🏼🎄🎄🎄
🤿🐠🦐🐟🦑🐬🦀🤿

#sensazioniblu #FIAS #scubadiving #scuba #staytuned #xmas #Christmas
... [+][-]

Pillola Sub -004-
Oggi è la volta di un vero campione di eleganza, chiunque lo abbia visto in acqua può ben dirlo, Zeus Faber o, per gli amici, Pesce San Pietro. È un pesce finissimo, il che lo rende quasi sfuggevole visto di fronte, ma che, con le sue pinne e i lunghi raggi della pinna dorsale, sfoggia tutta la sua eleganza quando è visto di (fronte) lato. Abita i nostri mari tra i 50 e i 200m ma risale durante il periodo riproduttivo, tra fine inverno e inizio primavera, momento migliore per avvistarlo, soprattutto in immersioni notturne, viste le sue abitudini. Forse per non sciupare la sua eleganza non si presta a scatti fulminei o veloci nuotate e per questo ha sviluppato un sistema particolare di pesca. Si avvicina lentamente, e quasi pacioso, e poi, grazie alla sua particolarissima conformazione, spalanca e protende la mandibola risucchiando immediatamente acqua e preda, rimasta colpevolmente sorpresa e priva di reazione. La leggenda vuole che la macchia che porta sul lato sia l’impronta del dito di San Pietro quando lo catturò a mani nude dietro ordine di Gesù.
🖋by @alenucci86
📸 by @duccio.pepi
... [+][-]

Pillola sub -003-
Oggi iniziamo un nuovo capitolo delle pillole sub, nel quale parleremo di argomenti vari, relativi al mondo del mare e della subacquea e alla loro storia. Non possiamo che iniziare con quello che, per tutti noi, è un simbolo di questo mondo: l’ elmo da palombaro. Cominciamo col dire che, in realtà, dovremmo parlare di elmi. Infatti, solo in Italia, hanno operato sicuramente almeno 8 aziende e ognuna ha creato il “suo” elmo da palombaro adottando particolari e innovazioni che lo rendessero diverso e migliore della concorrenza. Generalmente questi dettagli hanno avuto vita breve, non dimostrandosi effettivamente game-changing, ma testimoniano l’inventiva di quegli artigiani. Dovete sapere, comunque, che tutto parte dal disegno che vedete sopra: il modello 1905 (dall’anno in cui fu disegnato). Questo è stato il primo elmo da palombaro completamente italiano progettato, come standard operativo, dalla Marina Militare e realizzato inizialmente dalla ditta Zannoni. Il progetto ricalca quello della Siebe & Gorman, ditta inglese di cui Zannoni era rappresentante in Italia. Se avete in mente, invece, il nome Galeazzi e vi ricordate degli oblò tondi, anziché ovali, ne parliamo la prossima volta…

🖋by Alessandro Nucci

📚 Vitale e Betrò, 2012, Palombari della marina militare italiana. 1849-2009 160 anni di storia dei subacquei della marina militare italiana dalla nascita della scuola Palombari
... [+][-]

Pillola Sub -002-
Ciao a tutti, oggi parliamo di un altro avvistamento abbastanza tipico per i sub, ovvero, "l’uovo di gattuccio”. Generalmente si avvistano vuoti (qui il nostro bravissimo Duccio Pepi ce lo presenta con l’embrione all’interno). Le sacche ovariche possono appartenere, principalmente, al gattuccio ma anche ad altre specie di squali e di razze come il Gattopardo. Le sacche, che contengono sempre un solo embrione, restano ancorate alle gorgonie (o al substrato in generale) mediante i filamenti presenti nell’estremità in basso e lì rimangono il tempo necessario per completare la gestazione (circa 6 mesi). Al termine di questo periodo, il nostro giovane, con qualche potente capocciata, aprirà l’estremità verso la quale è rivolta la testa, opposta ai filamenti, e si avvierà verso la sua vita adulta. Le uova vuote si possono trovare anche spiaggiate dopo qualche mareggiata e vengono chiamate, molto simpaticamente, borsellino della sirena (dall’inglese mermaid’s purge).
🖋by Alessandro Nucci
📸 by Duccio Pepi

#sensazioniblu #pillolesub #fias #scubadiving #scuba #staytuned #uovodigattuccio
... [+][-]

 

Dove siamo

La Sede

  • via G. di Vittorio 12, Siena, c/o com. Sportivo Senese
 

La Piscina

  • Piscina comunale, Piazza G. Amendola Siena
 

Contatti

    SensazioniBlu

    0